Gli 8 animali più strani del mondo

Gli animali sono il tuo grande amore, e magari stai pensando di prenderne uno: un cagnolino, un gattino, oppure un bel pappagallo. Ma perché limitarsi ai soliti e banali animali da compagnia quando potresti avere un armadillo rosa che scodinzola per casa tua, oppure un axolotl che sguazza beato dentro l’acquario? Pensa che figurone che faresti con i tuoi amici!

Oggi noi di Ottovolante vogliamo aiutarti a scegliere un animaletto diverso dal solito, e quindi ti presentiamo gli 8 animali più strani e poco conosciuti del mondo.

Armadillo rosa

L’armadillo già di suo è un animale divertente nell’aspetto. Ancora di più lo è questo stilosissimo armadillo rosa, lungo appena 15 centimetri e avvezzo a scavare tunnel come una talpa. Lo sappiamo, starebbe benissimo in pendant con quelle scarpe nuove che hai appena comprato, ma è in via d’estinzione e inoltre tenuto fuori dal suo habitat naturale non riesce a sopravvivere. Senza contare che potresti trovarti con delle belle buche nel pavimento della cucina e non sarebbe proprio il massimo…

Te lo consigliamo in abbinamento con i nostri Ottovolante Pink: staranno benissimo col tuo abbigliamento, e rispetterai anche l’ambiente!

Sula Piedazzurri

Sempre in tema di abbinamenti fashion, l’animale che sfoggia i piedi più invidiati da tutto il mondo animale: la Sula Piedazzurri.
Durante il corteggiamento è proprio questo colore a donare le maggiori possibilità di accoppiamento. Più i piedi sono azzurri, più colpiscono le femmine

Sembra quando devi uscire per un appuntamento e stai per un’ora a scegliere che cosa metterti per fare colpo. Noi umani non siamo poi così diversi dalla Sula Piedazzurri, ammettiamolo.

Se vuoi usare un accessorio che ti dia uno stile elegante ma anche casual, allora scegli gli Ottovolante Blu: farai colpo di sicuro.

Axolotl

L’axolotl è una salamandra, e ha una faccia che ispira simpatia al primo sguardo. Un animale anfibio che vive in acqua per risparmiare energia, ma può anche respirare l’aria esterna e all’occorrenza trasformarsi in un animale terrestre.

Soprattutto ha una capacità fondamentale: può rigenerare praticamente tutto il suo corpo senza cicatrici, parti del cervello comprese, mentre noi invece dobbiamo stare lì a mettere un cerotto ogni volta che ci graffiamo. Quanto sarebbe bello avere questa capacità di rigenerazione!

Gazzella giraffa

Il gerenuk vive in Africa e viene conosciuto anche come “Gazzella giraffa” o “Antilope giraffa” a causa del suo collo molto lungo. Che se ci pensi è una comodità da un certo punto di vista, perché ti consente di mangiare le foglie degli alberi invece che stare a brucare per terra. Dall’altro lato è molto scomodo perché, quando devi uscire, per trovare una collana che ti stia bene oppure una cravatta abbastanza lunga bisogna cercare un sacco
C’è di buono che un gerenuk con la cravatta non si è mai visto, ma magari solo perché non l’ha mai trovata della sua misura, chi lo sa.

Alla gazzella giraffa ci abbiniamo dei bellissimi Ottovolante Avana, che con quel collo lì ci stanno benissimo.

Rana viola

Ammettiamolo, questa rana non ha un aspetto bellissimo: il corpo è molto tozzo e il muso è molto piccolo. Sarà per questo che non esce praticamente mai dalla terra, e approfitta solo della stagione dei monsoni per uscire e accoppiarsi. Per questa sua caratteristica possiamo considerarlo tra gli animali più timidi del mondo, avrebbe davvero bisogno di un’iniezione di fiducia, di un amico, insomma, di qualcuno che la tiri un po’ su, povera ranocchia.

Rana viola, se vuoi apparire speciale ti consigliamo degli Ottovolante Red rotondi: appariscenti, divertenti, faranno sembrare anche te la regina della festa.  

Tigrillo

Abita in Sudamerica ed è a tutti gli effetti il più indeciso tra i felini: si fa chiamare infatti “Gatto tigre”, perché è più grande di un gattino ma vorrebbe tanto essere una tigre. Un po’ come noi quando vogliamo fare cose grandi ma ci rendiamo conto che a volte è difficile vincere sempre, e ci limitiamo a fare le fusa e a richiedere i nostri croccantini.

Se anche in te si nasconde una tigre, ti consigliamo di scegliere i nostri Ottovolante verde mimetico: perfetti per avere un’aria selvaggia anche in città.

Formica panda

Nonostante il nome, non stiamo parlando di una formica né, tantomeno, di un panda. Si tratta infatti di una vespa diffusa in Cile e Argentina, e viene chiamata “la killer di mucche” perché la sua puntura è parecchio dolorosa e potrebbe uccidere anche animali molto grossi. In realtà poi il suo alimento preferito è il nettare, possiamo dire che è un animale gentile e tranquillo ma che è meglio non fare arrabbiare…

Puoi ritrovare l’eleganza minimal della formica panda nei nostri occhiali Ottovolante white, che come te al contempo sono gentili ma anche appariscenti.   

Diavolo spinoso

Infine, un animale che a noi sta molto simpatico perché è troppo bistrattato quando invece è molto dolce e per niente aggressivo: il diavolo spinoso.

Il nome porta fuori strada, e anche il nome scientifico non è da meno: Moloch Horridus. Sarà per colpa di quelle spine che lo fanno sembra cattivissimo e invece non sono neanche pericolose. Se ti capita di incontrarne uno, fagli una carezza: apprezzerà moltissimo.

Se ti sono piaciuti questi animali particolari ma a modo loro interessanti, sappi che con gli occhiali Ottovolante potrai dare un tocco in più al tuo abbigliamento e distinguerti dagli altri. Con uno stile eccezionale, ovviamente.