Gli 8 film più assurdi del mondo

D’estate si trovano ovunque arene estive e film in piazza come accade ad esempio al Locarno Film Festival (di cui siamo orgogliosamente Official Eyewear Supplier) dal 4 al 14 Agosto che, nella Piazza Grande della città, ospita le proiezioni che possono accogliere fino a 8.000 spettatori.

Ma a tutti è capitato di restare delusi da un film, e oggi per evitare questo ti suggeriamo 8 film assolutamente da non vedere. Attenzione, contiene spoiler ma il miglior consiglio che ti possiamo dare è di guardare qualcos’altro.

The Mask 2

Il primo The Mask con Jim Carrey, è diventato un film cult e molto citato, oltre ad avere dato ancora più successo all’attore protagonista. Come accade spesso, a Hollywood hanno provato a girare una continuazione che però è venuta malissimo e ha vinto svariati premi come Peggior Film, Peggiore attore protagonista, Peggior sequel e altri che non stiamo a citare. 

Insomma, meglio guardare due volte il film originale piuttosto che una volta sola questo numero 2.

I pomodori assassini

Dei pomodori senzienti decidono di conquistare il mondo, ma vengono sconfitti facendo loro sentire una canzone dal titolo Amore in pubertà che li indebolisce. Ci si chiede cosa abbiano fatto di male i pomodori al regista per fargli girare un film così. 

Curiosità: nel sequel Il ritorno dei pomodori assassini recita anche un giovane George Clooney. Tutti facciamo degli errori, nella vita.

Godzilla contro i robot

Quattordicesimo episodio della serie della lucertola atomica, finalmente diventata buona, in questo film deve combattere con un clone robotico chiamato Mechagodzilla. 

In pratica c’è il clone robotico di un lucertolone, inventato da delle scimmie spaziali.

Ce n’è già abbastanza per decidere di spegnere la tv e fare qualsiasi altra cosa che non sia vederlo. 

Robocroc

Parlando di rettili, vogliamo perderci la storia di un coccodrillo che, in seguito all’esplosione di un razzo spaziale, ingerisce dei nanorobot e diventa invincibile? L’unico modo per distruggerlo sarà fargli esplodere una bomba atomica all’interno, e miracolosamente l’unico a schiantare sarà lui. Tutti gli altri, illesi benché si trovino a pochi metri da un’esplosione nucleare. 

Avrebbero potuto studiare meglio gli effetti di una bomba di questo tipo, ma anche l’idea di un coccodrillo che diventa un robot effettivamente non è così comune…

Jack in the box

Un film horror a zero budget, con degli effetti speciali fatti malissimo e con una trama che definire ridicola è dire poco. E sapete la cosa più assurda? L’hanno distribuito in tutto il mondo. 

Proprio vero che se credi ai tuoi sogni puoi realizzarli. Anche se hai girato un film pessimo.

Il ragazzo dal kimono d’oro 6

Se il primo e il secondo ragazzo dal kimono d’oro raccontavano la storia di un ragazzo che diventava un campione di karate, in qualche modo ispirandosi alla saga di Karate Kid, in questo sesto capitolo dei ragazzi americani vanno in vacanza in Grecia usando i soldi di un amico che ha fatto finta di essere investito dall’automobile di uno sceicco, vengono derubati da un truffatore che vuole far loro vedere “L’ultima sirena dai tempi di Omero”, e vincono una gara di motocross usando un rottame. 

Alla fine del film, l’incontro di karate più stupido della storia. Non c’è una cosa plausibile in tutto il film, insomma.

Una sirena a Parigi

Parlando di sirene, un film recente che non ha incontrato il favore della critica e neanche del pubblico. Un uomo incontra una sirena a Parigi, la tiene nella vasca da bagno e lei uccide chi passa di lì con il proprio canto.

A questo punto non sarebbe stato meglio prendere un pesce rosso come fanno tutti?

Sharknado

Come dice un proverbio, “Quando pensi di avere un’idea pessima, pensa che un giorno qualcuno propose di girare un film con un tornado pieno di squali”. Ed è stato un successo mondiale”.

C’è solo un errore in questa citazione: di Sharknado ne hanno girati 6. La rivincita della bruttezza.

Se hai proprio voglia di andare a vedere questi film, ti consigliamo di indossare i nostri Ottovolante da sole. Almeno potrai addormentarti durante la proiezione senza farti notare.

Se invece vuoi proprio soffrire e vederli meglio, ricordati che i nostri occhiali sono disponibili anche graduati, da +1 a +3 gradi.