Gli 8 ottovolanti più foolish del mondo

Le montagne russe si chiamano così perché furono inventate in Russia nell’800. Ci teniamo a precisarlo perché ad esempio si dice che l’insalata russa non sia nata in Russia ma in Italia. Comunque, in ogni caso, quelle che oggi consideriamo montagne russe hanno poco a che fare con le prime montagne russe.

Il meccanismo è lo stesso: dei vagoni che corrono su binari lungo un percorso con curve, salite, discese e in generale con l’obiettivo di fare al tempo stesso divertire e spaventare chi ci si trova sopra. Il confine tra paura e piacere è spesso più labile di quello che pensiamo.

Oggi andiamo a vedere le 8 montagne russe, altresì chiamate rollercoaster, altresì chiamate ottovolante, più foolish del mondo. Vedremo anche i record di altezza, di accelerazione, di discesa, di inversioni e tutto quello che delizia i veri appassionati.

Se hai il terrore delle montagne russe e anche del Brucomela, questo è il momento giusto per farsela passare.

8) Steel Dragon 200 (Giappone)

Partiamo dall’ottovolante più lungo del mondo: si tratta dello Steel Dragon 2000, situato in Giappone nel parco divertimenti Nagashima Spa Land.

Lungo 2.479 metri, ci vogliono 4 minuti per percorrerlo tutto. Detiene questo record da oltre 20 anni, ma la lunghezza non è il suo unico pregio. Se considerate che è anche il sesto più alto del mondo e il quinto con la caduta libera più lunga, diciamo che consente una delle esperienze più complete. Non adatto ai neofiti. Se andate in Giappone, vale la pena farci un giro.

7) Blue Tornado (Italia)

Non è particolarmente lungo, non è particolarmente veloce, e allora perché l’abbiamo inserito in questa classifica? Perché si trova in Italia, precisamente a Gardaland, e perché è stato il primo “Inverted coaster” a essere installato in Italia. L’inverted coaster è un tipo particolare di ottovolante in cui invece di viaggiare comodamente (si fa per dire) seduti su dei vagoni si sta appesi a un binario sospeso nel vuoto. Una specie di seggiovia molto più emozionante. Anche perché nella seggiovia non ci si avvita su se stessi, a meno che non si sia molto sfortunati. Ma proprio molto sfortunati.

6) TMNT Shellraiser (Stati Uniti)

Inserito all’interno di un parco dedicato alle Tartarughe Ninja, questo ottovolante detiene il record della discesa più ripida del mondo: ben 121,5°, con una caduta verticale di 42 metri. Praticamente è come essere lanciati senza freni dalla più pericolosa discesa che abbiate mai fatto nella vostra vita. 

Per rendere meno monotono il percorso, il treno si ferma per 14 secondi sull’orlo di questo precipizio, prima di lanciarsi velocissimo. Se mai doveste provarlo, potrebbero essere i 14 secondi più lunghi della vostra vita.

5) The Smiler (UK)

Situato nello Staffordshire in Inghilterra, detiene il record mondiale di inversioni, ovvero quelle rotazioni in cui improvvisamente ci si ritrova a testa in giù. Quelle che in Italia con un termine leggermente più spinto si chiamano “Giri della morte”

Sono ben 14, lungo un percorso di poco più di un chilometro. Per ben 14 volte ci si ritrova sottosopra, si consiglia di tenersi leggeri a colazione se si vuole percorrere. Oddio, mantenersi leggeri a colazione in Inghilterra è difficile, ma magari fate passare qualche ora. Tipo le 3 ore necessarie prima di fare il bagno dopo che si è mangiato.

4) DiVertical (Italia)

Situato a Mirabilandia, è il water coaster più alto del mondo e ha la particolarità di essere ispirato al mondo degli offshore e di avere diversi passaggi in acqua. Tranquilli, non vi dovrete immergere, ma i diversi passaggi sul pelo dell’acqua assicurano notevoli spruzzi. Come sopra, accertatevi di aver fatto passare 3 ore da quando avete mangiato. Che poi è una leggenda metropolitana questa delle 3 ore, ma che ci volete fare, gli insegnamenti della mamma sono duri a morire nella mia testa.   

3) Red Force (Spagna)

L’ottovolante più alto e veloce d’Europa, ma soprattutto uno di quelli con la maggiore accelerazione al mondo: da 0 a 180 km/h in soli 5 secondi. Si trova all’interno di un parco divertimenti dedicato alla Ferrari, quindi ci sta che ci sia questa accelerazione simile a quella di un’automobile da Formula Uno. 

Per chi magari è abituato con la sua macchina ad andare da 0 a 100 km/h in più o meno un minuto, di sicuro un’esperienza diversa dal normale. Considerando anche che non ci sono i semafori. 

2) Superman: Escape from Krypton (Stati Uniti)

Tra le più alte del mondo, è nota soprattutto per la sua torre che consente a un certo punto di provare l’emozione dell’assenza di peso visto che il treno sale praticamente in verticale e subito dopo cade all’indietro. Particolarmente indicato se volete vivere quella sensazione di non pesare nulla, come se steste volando o se aveste attraversato un periodo di dieta molto ma molto ferrea.

1) Kingda Ka (Stati Uniti)

Il Re, l’indiscusso “mostro” della nostra classifica. Il rollercoaster più alto al mondo, con una torre principale alta 138 metri, tanto alta che a volte può capitare che il treno non abbia la forza per superarla e debba tornare indietro per prendere nuovamente la rincorsa. Una volta superata la torre, si viene lanciati a velocità folle verso un’inversione a 270°.

Non adatto ai cuori più deboli o a chi soffre di vertigini.

Speriamo che vi sia piaciuta questa carrellata di folli ottovolanti, i più “foolish” del mondo. Ne avete già provato qualcuno? Oppure avete vissuto un’esperienza incredibile su un ottovolante? Fatecelo sapere!