Le 8 più inutili giornate mondiali

Ogni giorno è buono per festeggiare, ricordare, commemorare. Ogni giorno inoltre c’è una nuova giornata mondiale che spunta fuori, e accanto ad alcune giornate famose e rispettabilissime ce ne sono altre poco conosciute e di cui, diciamocela tutta, in alcuni casi potremmo tranquillamente fare a meno.

Oggi scopriamo le 8 più inutili o strane ricorrenze mondiali da segnare sul calendario e subito dopo dimenticare, come il compleanno di quel cugino che ti è sempre stato antipatico ma a cui ogni anno devi augurare buon compleanno per forza.

31 Marzo – Giornata internazionale del backup

Sembra incredibile ma esiste anche una giornata per ricordarci di quanto sia importante fare sempre una copia di tutti i documenti, per essere sicuri di non perderli. Così potrai avere 8 inutili copie di ogni stupidaggine, che poi di sicuro non riuscirai mai a ritrovare in caso ti servissero veramente.

Dato l’argomento, sono archiviate ma ancora disponibili le giornate mondiali del 2016, 2017, 2018, 2019, 2020 e 2021.

6 Giugno – Giornata mondiale del naturismo

Una giornata in cui riscoprire i benefici di non avere vestiti addosso e stare tutti assieme così come siamo stati generati, senza l’impedimento della stoffa. 

C’è di buono che di sicuro se dovessi andare al party di gala non avresti problemi a scegliere l’abbigliamento adatto. L’unica festa in cui la frase: “Non ho niente da mettermi!” è perfetta ed è l’unica da dire.

26 Giugno – Giornata mondiale del cane in ufficio

Per ricordare l’importanza del miglior amico dell’uomo, una giornata in cui si può portare il proprio cane in ufficio. Nel caso in cui tu ti ritrovassi a lavorare da casa o fossi in smart working, sconsigliamo comunque di mandare il cane in ufficio da solo.

Da qualche anno si discute se farla diventare “Giornata internazionale del cane che disturba durante le call di lavoro”.

17 Luglio – Giornata mondiale delle emoji

Il 17 luglio è stato scelto perché è la data che compare sull’emoji che raffigura il calendario. La festa delle faccine, ormai insostituibili in ogni messaggio, anche se a volte le malediciamo quando per sbaglio, ad esempio, mandiamo un cuoricino al nostro capo invece del pollice alzato per dire ok. Venendo licenziati subito dopo, e pensando che sarebbe stato molto più semplice scrivere soltanto “Ok”.

31 Luglio – Giornata mondiale dell’orgasmo

Il fatto che ci sia una giornata per ricordarsi dell’orgasmo ci dice esattamente quanto la società occidentale stia crollando. Anche perché se ti serve una giornata per ricordartelo significa che chissà quando è stato l’ultimo. 

12 Settembre – Giornata mondiale senza sacchetti di plastica

Una giornata rispettabilissima e importante, perché i sacchetti inquinano moltissimo. L’unico problema è che se vai a fare la spesa quel giorno dopo devi tornare a casa facendo volteggiare per aria quello che hai comprato, visto che non sai dove metterlo. E festeggiando così la giornata della giocoleria, che esiste ed è il 16 Giugno.

9 Ottobre – Giornata mondiale della posta

La nostra vita sarebbe molto diversa se non avessimo chi ci consegna a casa pacchetti, raccomandate e lettere. Peccato che, trattandosi della giornata della posta, i festeggiamenti previsti per il 9 Ottobre arriveranno l’11. Ci scusiamo per il disagio.

10 Novembre – Giornata mondiale degli stagisti

Una giornata che costa poco, che dura tantissimo, in cui tutti ti trattano male ma alla fine ne esci soddisfatto perché hai imparato qualcosa: hai imparato che a volte è meglio non lavorare proprio e starsene a casa, piuttosto che essere trattati così.

19 novembre – Giornata mondiale del gabinetto

Avremmo voluto festeggiarla meglio, ma a causa di un piccolo problema non siamo riusciti proprio a uscire di casa. Diciamo pure che è stata una vera giornata di m…., quindi un successo.

Per noi ogni giorno è da festeggiare e da ricordare, un buon motivo si trova sempre. Quindi perché non farsi un regalo con un bel paio di occhiali Ottovolante? Da sole, da vista o da schermo, sono sempre una bella soddisfazione.